caricatore-usb-multiplo2.jpg

A casa come al lavoro il caricatore USB (Universal Serial Bus) multiplo è diventato un indispensabile supporto tecnologico. Caricare o alimentare più dispositivi contemporaneamente è un’esigenza sempre più frequente. Basta pensare ad esempio, al numero di cellulari che si collegano grazie a questo sistema in una casa.

Questi dispositivi ti permettono di risparmiare tempo e spazio. Tuttavia sul mercato ce ne sono molti ed è difficile capire quale sia quello giusto. Quante porte deve avere? Con che velocità deve caricare? Si surriscalda? Per rispondere a queste e a molte altre domande sul caricatore USB multiplo, abbiamo creato questa guida, affinchè tu possa chiarirti ogni eventuale dubbio e fare l’acquisto ideale.

Le cose più importanti in breve

  • I caricatori USB multipli hanno un mercato piuttosto ampio. Con una minima spesa e un rapporto qualità/prezzo piuttosto discreto, potrai acquistarne uno davvero completo.
  • Valuta se preferisci un caricatore da muro o da tavolo. Dipende da ciò di cui hai bisogno. L’ideale è che disponga di porte con diverse caratteristiche: ricarica rapida, adattabili all’amperaggio o Type-C.
  • Tieni sempre in considerazione la sua compatibilità, le specifiche tecniche e la tecnologia. Ad ogni modo, affronteremo tutto ciò nel dettaglio nella sezione relativa ai criteri di acquisto.

I migliori caricatori USB multipli sul mercato: la nostra selezione

Se possiedi diversi dispositivi e li utilizzi piuttosto frequentemente, avrai bisogno di un buon caricatore USB multiplo. Al momento, il mercato è pieno di questi prodotti dotati di più porte di ricarica e alimentazione. Di conseguenza, cercheremo di aiutarti a scegliere quello più adatto a te, tenendo in considerazione budget diversi.

Beikell Caricatore USB

Tra i migliori caricatori USB multipli, troviamo questo dispositivo da 25 W con ben quattro porte, dotate di tecnologia di ricarica adattiva per ricaricare a velocità davvero elevata (fino a 2,4 A per porta). Le dimensioni ridotte permettono di portarlo sempre con sé e la certificazione CE ne garantisce la sicurezza.

Le recensioni sono praticamente tutte più che positive. Il prodotto funziona perfettamente e velocemente anche con quattro dispositivi collegati contemporaneamente, senza neppure surriscaldarsi, permettendo così di eliminare le antiestetiche ciabatte. Il rapporto qualità/prezzo è inoltre considerato davvero eccellente.

UGREEN

Anche questo prodotto, come quello al primo posto, è un caricatore USB da muro. Compatibile con numerosissimi dispositivi, è dotato di due porte USB per un massimo di 3,4 A. Il chipset intelligente rileva automaticamente i dispositivi connessi distribuendo adeguatamente la corrente. Protegge da surriscaldamento, sovratensione e sovraccarico.

Chi ha acquistato questo caricatore si dichiara soddisfatto della sua potenza (17 W) e delle due comode porte, differenti tra loro (quella da 2,4 A è per i dispositivi che prevedono ricarica rapida, mentre quella da 1 A per quelli che non la prevedono). È robusto e ideale da portare con sé ovunque e il prezzo è considerato ottimo.

AUKEY Quick Charge 3.0

Questo caricatore da tavolo prevede addirittura sei porte. La tecnologia Quick Charge 3.0 permette di caricare i dispositivi 4 volte più velocemente dei caricatori standard, proteggendoli da sovraccarico e surriscaldamento. La tecnologia AiPower regola la potenza in uscita rispondendo alle diverse richieste di corrente dei dispositivi collegati.

Secondo le opinioni, AUKEY è abitualmente garanzia di qualità: anche in questa occasione, presenta un caricatore efficace e completo. La carica è costante e perfetta anche con sei dispositivi collegati e le due porte per ricarica veloce sono chiaramente contrassegnate in arancione. Un led verde ne segnala il funzionamento.

Rampow

Dotato di quattro porte, questo caricatore è compatibile con le prese standard europee, USA e UK, risultando così comodissimo da portare con sé ovunque in viaggio. Con uscita da 34 W/6,4 A, presenta due porte da 2,4 A ideali per tablet e altre due da 1 A ideali per smartphone. Protegge da sovraccarico, sovratensione e corto circuito.

Gli acquirenti sono generalmente entusiasti di questo prodotto, in particolare per la compatibilità con le numerosissime prese internazionali. Inoltre, è prevista una garanzia a vita che offre maggiore sicurezza al momento dell’acquisto. Funziona efficacemente, ricarica velocemente e i materiali con cui è realizzato sono resistenti.

RAVPower

Infine, presentiamo un caricatore con “sole” tre porte USB, compatto e leggero, con potenza massima di 30 W/6 A. Basato sulla tecnologia iSmart, che permette di fornire la corrente ottimale per le diverse ricariche, presenta inoltre protezione contro surriscaldamento, sovraccarico, sovratensione, corto circuito e sovracorrente.

Nonostante alcuni acquirenti indichino una certa lentezza nella ricarica, per la maggior parte le recensioni di questo caricatore sono molto buone. Non si surriscalda neppure quando sono collegati tre dispositivi ed è comodo da portare sempre con sé. Utili le luci delle porte USB per poterle facilmente individuare anche al buio.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul caricatore USB multiplo

Se disponi di vari dispositivi da ricaricare o alimentare, tutti i caricatori USB multipli che abbiamo presentato qui sopra possono risultare decisamente validi. Ad ogni modo, ti consigliamo di tenere in considerazione anche altri aspetti, al momento di effettuare la tua scelta. Inoltre, vogliamo rispondere ad alcune delle domande che potrebbero venirti alla mente.

Caricatore-usb-multiplo-prima-xcyp1

La tensione, l’intensità e la potenza sono criteri da tenere in considerazione al momento di acquistare un caricatore USB multiplo. (Fonte: Peummonthiankaew: 28059592/ 123rf.com)

Che cos’è un caricatore USB multiplo e a che cosa serve?

Un caricatore USB multiplo permette di collegare diversi dispositivi, così da ricaricarli o alimentarli insieme. Sul mercato esistono molte possibilità, che vanno dai caricatori da muro a quelli da tavolo. Ce ne sono anche alcuni da collegare all’accendisigari dell’auto. Inoltre, possiedono caratteristiche diverse, così da poter scegliere in base alla proprie personali esigenze.

Il numero dei caricatori a ricarica rapida attraverso porte Type-C è aumentato considerevolmente. Tuttavia ne esistono già altri che, grazie ad una tecnologia intelligente, dispongono di un amperaggio che varia a seconda del tipo di dispositivo collegato. Questi caricatori sono inoltre progettati per proteggere i dispositivi collegati: minimizzano l’impatto del sovraccarico, del surriscaldamento, ecc.

Quali differenze esistono tra un caricatore USB multiplo da muro e uno da tavolo?

Dato che è piuttosto probabile che durante la tua ricerca incontrerai questi due diversi tipi di caricatori, ti presentiamo una tabella che ti permetterà di comprendere meglio le loro differenze. Anche se non sono poi molte, risultano comunque importanti e contribuiscono a variare un poco le prestazioni dei due tipi di prodotti, cosa che si rivela un aspetto chiave al momento di scegliere quale modello acquistare.

Criterio Da muro Da tavolo
Dimensioni Dimensioni ridotte e leggere. Voluminosi e un po’ più pesanti.
Potenza Solitamente hanno poca potenza. Dotati di una potenza maggiore.
Numero di porte Solitamente spaziano dalle due alle quattro porte. Normalmente hanno più di cinque porte USB.
Connessione Si collegano direttamente alla rete elettrica. Si collegano alla rete elettrica attraverso un cavo di alimentazione.
Utilizzo Sufficiente per chi vuole caricare i propri dispositivi in diversi angoli della casa o in altri luoghi. Ideale per famiglie numerose o con molti dispositivi.

Che cos’è un caricatore USB multiplo intelligente?

Al giorno d’oggi, esistono molti caricatori basati su tecnologia intelligente. Quelli che non ne dispongono però, sono dotati di un determinato numero di porte, ognuna con amperaggio diverso, quindi dovrai analizzare bene le caratteristiche dei tuoi vari dispositivi prima di collegarli. Accertarti che ognuno venga collegato alla porta USB più adatta.

I caricatori intelligenti, invece, presentano un unico amperaggio che varia automaticamente a seconda del tipo di dispositivi che collegherai. Può essere molto utile quando desideri ricaricare più dispositivi alla volta: rappresenta un grande vantaggio, perché non è necessario preoccuparsi riguardo a quale porta utilizzare.

Su quali parametri devo concentrarmi al momento di acquistare un caricatore USB multiplo?

Al momento di scegliere un caricatore USB multiplo, è indispensabile tenere in considerazione una serie di specifiche. Ce ne sono tre piuttosto importanti: la tensione, l’intensità e la potenza. Che cosa sono? Te lo spieghiamo mediante un elenco puntato, così da comprenderlo meglio.

  • Tensione: Il volt (V) è l’unità di misura utilizzata per misurare la tensione elettrica. Gran parte dei caricatori presenta una tensione di 5 V. Tuttavia, questa può variare a causa della ricarica rapida di diversi dispositivi, quindi alcuni possono arrivare a 20 V.
  • Intensità: L’unità di misura dell’intensità di corrente è l’ampere (A). I caricatori indicano il livello massimo di intensità che possono fornire al dispositivo. Inoltre, quelli intelligenti adattano l’intensità al dispositivo in questione.
  • Potenza: L’unità di misura della potenza è il watt (W). Per ricaricare o alimentare più dispositivi contemporaneamente, è utile che il caricatore disponga di una buona potenza d’uscita per un’efficace ripartizione dell’amperaggio.
Joseph Wood KrutchScrittore

“La tecnologia ha reso possibili grandi popolazioni; ora le grandi popolazioni rendono la tecnologia indispensabile”.

Che cos’è la Quick Charge dei caricatori USB multipli?

La Quick Charge è la tecnologia di ricarica rapida applicata alle porte USB. Alcuni caricatori USB multipli già dispongono di una porta o due, differenziate per colore, che implementano questa caratteristica. Potrebbe risultare utile acquistarne uno anche a te dotato di tale tecnologia, visto che sono sempre di più i dispositivi che la utilizzano e le aziende che la consigliano.

Un caricatore USB multiplo è sicuro per i dispositivi?

Certamente sì. Oggi è possibile trovare caricatori USB multipli dotati di tecnologia intelligente. Collegando un dispositivo, il caricatore è in grado di rilevare l’amperaggio necessario per farlo ricaricare correttamente e non alterarne le funzioni. È una caratteristica ormai piuttosto comune e non comporta grandi spese.

Per aggiungere ulteriore sicurezza, i produttori si sono notevolmente impegnati nello sviluppo di sistemi che proteggano i dispositivi che colleghiamo. È per questo che, oggi, numerosi modelli sono in grado di far fronte a sovratensione, surriscaldamento e sovraccarico. Sotto questo aspetto, puoi stare piuttosto tranquillo.

Caricatore-usb-multiplo-auto-xcyp1

I caricatori USB multipli da tavolo si collegano alla rete elettrica attraverso un cavo di alimentazione. (Fonte: Winai Tepsuttinun: 25849431/ 123rf.com)

A che cosa serve una porta USB Type-C in un caricatore USB multiplo?

La porta USB Type-C utilizzata da diversi cellulari è reversibile. Il modo in cui la colleghi, cioè, risulta indifferente. Offre un trasferimento di dati molto più rapido e minimizza il tempo di ricarica completa. Ecco cosa otterrai con un caricatore USB multiplo dotato di questo tipo di porta.

Nonostante si stia diffondendo a gran velocità, questo tipo di porta non è ancora presente nella maggior parte dei dispositivi elettronici. Inoltre, non ha ottenuto consenso generale, poiché a seconda del caricatore e del cavo utilizzati, la velocità di ricarica può variare notevolmente. E di conseguenza non si è ancora trovata una via comune per il suo sviluppo.

Criteri di acquisto

Arrivato a questo punto, avrai ormai notato diverse valide opzioni adatte a budget diversi. Abbiamo anche parlato un po’ della tecnologia che un caricatore USB multiplo può utilizzare e abbiamo risposto ad una serie di domande frequenti tra gli eventuali acquirenti. Ora è importante sapere quali criteri seguire per effettuare un buon acquisto.

  • Tipo di caricatore
  • Tipo di porte
  • Specifiche
  • Compatibilità

Tipo di caricatore

È importante distinguere due tipi principali di caricatori USB. Da una parte, ci sono quelli da muro, che solitamente sono più leggeri e portatili. Presentano solitamente tra le due e le quattro porte USB, con caratteristiche diverse, come porte intelligenti e di ricarica rapida, anche se non sono dotati di grande potenza. Si collegano direttamente alla rete elettrica.

I caricatori da tavolo, invece, sono più voluminosi e pesanti. Sono ideali se conti di tenerli in un posto più o meno fisso. Indispensabili per le case in cui solitamente è necessario collegare un buon numero di dispositivi come cellulari, tablet, mp3 e altro. Normalmente, presentano più di cinque porte USB dalle caratteristiche diverse.

Caricatore-usb-multiplo-xcyp1

Le dimensioni dei caricatori USB multipli da muro sono ridotte e il loro peso è leggero.
(Fonte: Сергей Толмачев: 105055596/ 123rf.com)

Tipo di porte

Il tipo di porte dei caricatori può essere il più svariato, quindi pensa bene a ciò di cui hai bisogno. Oggi è comune trovare porte con diversi amperaggi, ma anche dotate di tecnologia intelligente e in grado di rilevare automaticamente la richiesta di corrente necessaria. Queste ultime sono solitamente molto più comode ed efficaci.

Esistono anche porte di ricarica rapida e che solitamente presentano un colore diverso dalle altre. Sono numerosi i cellulari che supportano questo tipo di ricarica, quindi potrebbe risultare utile acquistare un caricatore dotato di una porta di questo genere. In alcuni casi, seppur rari, possono essere presenti porte Type-C.

Specifiche

Controlla bene le specifiche chiave dei caricatori, oltre alle loro caratteristiche e tecnologie. Dai un’occhiata a fattori come la tensione di uscita media per volt (V), l’intensità media per ampere (A) e la potenza, cioè i watt (W). Potrai così sapere quale amperaggio può sostenere ogni porta e la potenza massima del dispositivo.

La potenza è importante perché permette di collegare più dispositivi alla volta e per far sì che tali dispositivi possano ricevere la corrente necessaria per essere alimentati più efficacemente. Per quanto riguarda l’amperaggio, esistono caricatori intelligenti in grado di regolare gli ampere necessari per ciascun dispositivo. A maggior amperaggio corrisponde una maggiore velocità di ricarica.

Caricatore-usb-multiplo-seconda-xcyp1

I caricatori USB multipli da muro si collegano direttamente alla rete elettrica. (Fonte: Steve Johnson/ Unsplash.com)

Compatibilità

La compatibilità di un caricatore USB multiplo è solitamente molto elevata. Sono praticamente tutti realizzati in modo tale da poter caricare dispositivi diversi. Tuttavia, questo fattore dipende da quelli che abbiamo analizzato in precedenza, vale a dire il tipo di caricatore, le porte che utilizza e le sue specifiche.

Conclusioni

Il mercato offre una moltitudine di possibilità con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Puoi acquistare uno di questi caricatori USB multipli altamente compatibili, dotati di diversi tipi di porte e di tecnologie per evitare inconvenienti, ad un prezzo piuttosto accessibile. Ciò ti permetterà di collegare tutti i tuoi dispositivi in maniera efficace e semplice.

Ricorda di tenere in considerazione il tipo di caricatore che ti può risultare più utile, le sue caratteristiche, le specifiche tecniche e i tipi di porte. Con un solo acquisto, puoi soddisfare le esigenze di tutti i dispositivi elettronici che richiedono un’alimentazione via USB. Seguendo tutti questi consigli, riuscirai ad effettuare un ottimo acquisto.

Ci auguriamo così di averti aiutato a raccogliere informazioni su questi caricatori e a risolvere i tuoi dubbi. Se questa guida ti è piaciuta, non dimenticare di lasciarci un commento o condividerla sui tuoi social network!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Mayuree Moonhirun: 87723625/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Marco Lombardi Il nostro esperto in viaggi
Mi sto laureando in lingue e viaggio per il mondo da quando avevo 12 anni. Sono anche un tipo sportivo e mi piace l'avventura. Grazie a queste mie passioni riesco a scrivere articoli su ciò che mi interessa cercando sempre di essere il più utile possibile per il lettore.