kit-pronto-soccorso-da-viaggio-principale-xcyp1
Ultimo aggiornamento: 04/03/2020

Quando si parte per una trasferta, è indispensabile portare con sé un kit di pronto soccorso da viaggio, l’accessorio più appropriato nel caso si dovesse avere bisogno di medicazioni basilari. Per rendere le tue vacanze più sicure ti consigliamo di includere all’interno prodotti di primo soccorso, come pomate, alcool disinfettante e cerotti, ad esempio.

Il sistema migliore per raggiungere la prossima meta in modo sicuro è mantenendo tutto sotto controllo. Non andare di fretta e inizia a riempire il kit di pronto soccorso prima del viaggio, colloca tutti i prodotti utili nel posto giusto. Se hai incertezze su come procedere, la guida di seguito ti potrà essere di grande aiuto.

Le cose più importanti in breve

  • Un kit di pronto soccorso da viaggio è fondamentale durante le vacanze. Valuta il tipo di viaggio che affronterai e cerca i prodotti più adatti. A seconda della durata dell’escursione, dovrai optare per un kit grande o piccolo. Successivamente pensare ai prodotti da includere.
  • Prima di acquistarne uno, considera lo spazio che c’è a disposizione per la rifornitura medica. In altre parole, verifica se ogni prodotto che vuoi portare può essere inserito all’interno correttamente.
  • Per quanto riguarda i criteri d’acquisto, concentrati su fattori chiave come la comodità e la facilità di trasporto, così come lo spazio che occupa.

I migliori kit di pronto soccorso da viaggio sul mercato: la nostra selezione

Per aiutarti a scegliere il miglior kit di pronto soccorso da viaggio abbiamo preparato una lista con le 5 opzioni più apprezzate dagli utenti. In questo modo, potrai iniziare a farti un’idea su quale si adatta meglio alle tue esigenze, senza aspettare l’ultimo minuto.

GoLab

Il kit di pronto soccorso da viaggio GoLab è prodotto con materiali di qualità che rispettano la normativa europea DIN13167. Pesa 372 grammi e ha dei moschettoni per l’aggancio ,pratici per appenderlo durante qualsiasi tipo di escursione. Sono incluse garze sterili, cerotti adesivi, guanti, forbici, un manuale di pronto soccorso e una coperta termica, omologati CE.

Gli acquirenti apprezzano particolarmente la capienza del kit, che permette di aggiungere anche altro materiale a seconda delle esigenze. È consigliato particolarmente per il trekking perché non ingombrante e leggero.

WEINAS

Questo kit in nylon, dal peso di circa 450 grammi, è molto capiente. Al suo interno, infatti, gli acquirenti troveranno 180 elementi per il primo soccorso d’emergenza. Oltre al classico materiale per fasciature e disinfezione, questo kit è dotato di una maschera CPR, un impermeabile e una coperta termica ed è prodotto seguendo gli standard con approvazione CE.

Il rapporto qualità-prezzo, soprattutto in relazione alla quantità e alla durabilità dei prodotti offerti, rende questo kit di pronto soccorso una delle opzioni preferite dagli utenti, da portare in macchina, a lavoro o in vacanza.

The Body Source

Il kit di primo soccorso The Body Source, fabbricato con materiali di qualità resistenti e impermeabili, presenta un assortimento di 90 prodotti per disinfettare e medicare ferite in situazioni d’emergenza. È un kit leggero e compatto, include bende elastiche, cerotti, salviette antisettiche, forbici, pinze e, soprattutto, ghiaccio istantaneo e soluzione sterile per lavaggio oculare, il tutto con marcatura CE.

Uno degli aspetti più apprezzati dagli acquirenti è proprio la varietà di prodotti e la qualità e durabilità di questi, ad un prezzo conveniente. Si tratta di un prodotto che conferisce sicurezza, tuttavia le descrizioni e le istruzioni dei prodotti, esclusivamente in inglese, potrebbero risultare complesse per chi non conosce la lingua.

GIVI S301

Questo piccolo kit di pronto soccorso portatile GIVI offre i prodotti indispensabili per situazioni d’emergenza quando si è fuori casa. Comodo e leggero da portare obbligatoriamente in moto per viaggi lunghi, contiene bende, garze, forbici mediche, guanti in PVC, nastro adesivo e coperta d’emergenza, tutto seguendo la normativa DIN 13167.

All’interno del kit si trovano informazioni in varie lingue, caratteristica molto apprezzata dagli utenti, che tuttavia lamentano l’assenza di disinfettante, che può comunque esservi integrato in un secondo momento, considerando la capienza della borsa. Ottimo anche il rapporto qualità-prezzo.

EnergeticSky

Il kit di pronto soccorso EnergeticSky comprende 130 pezzi assortiti per le emergenze  in una borsa in nylon impermeabile e con doppia zip, per un peso totale di 1,43 kg. Nel kit sono compresi bendaggi e fasciature, oltre che una pomata per le ferite, pinzette, una coperta termica, guanti, attrezzi per la sutura, maschera CPR, una torcia e molto altro.

Gli acquirenti si dichiarano soddisfatti dalla versatilità e dall’assortimento dei prodotti presenti in questo kit, tuttavia l’assenza di istruzioni in italiano può rappresentare un problema. Per chi non ha difficoltà sotto questo aspetto, si tratta comunque di un prodotto indispensabile, dal prezzo giusto e buoni standard di qualità.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui kit di pronto soccorso da viaggio

La funzionalità e la comodità sono gli aspetti fondamentali da considerare quando si acquista un kit di pronto soccorso da viaggio. Se ti piace l’avventura e fare escursioni nei luoghi più pericolosi del mondo, questo accessorio potrà tornarti molto utile nei momenti di difficoltà. In questo paragrafo ti aiutiamo a capire perché, rispondendo alle domande più frequenti tra gli utenti.

kit-pronto-soccorso-da-viaggio-prima-xcyp1

I kit di pronto soccorso sono prodotti in materiali molto resistenti, ad esempio il nylon. (Fonte: Kaninstudio: 42656900/ 123rf.com)

Che cos’è un kit di pronto soccorso da viaggio e a cosa serve?

La definizione vera e propria di kit di pronto soccorso è: mobile, cassa o valigetta per conservare medicinali e trasportarli dove necessario. Considerando questa descrizione, è scontato che si tratti di un oggetto resistente con una chiusura, nel quale trovare una serie di articoli dedicati a funzioni specifiche.

Con un kit di pronto soccorso da viaggio è possibile curare ferite ed eventuali contusioni che ci si può procurare durante qualsiasi tipo di attività. Per questo motivo, si consiglia sempre di averlo a portata di mano, visto che occupa poco spazio e risulta molto pratico.

Quali sono le caratteristiche di un kit di pronto soccorso da viaggio?

Per prima cosa, la sicurezza. Con un kit di pronto soccorso da viaggio ti sentirai sicuro durante le tue gite e le tue uscite, perché non dovrai più preoccuparti di cercare un centro medico o un ospedale nei paraggi. Questo kit, ad esempio, ti permetterà di medicare piccole ferite che puoi causarti cadendo.

Parola d’ordine per i kit di pronto soccorso da viaggio è: comodità. Generalmente, sono piccoli e non bisogna cercare misure esatte; l’importante è assicurarsi che il kit entri facilmente nella tua borsa o nella valigia. Così, potrai portarlo ovunque, senza problemi.

Perché acquistare un kit di pronto soccorso da viaggio?

La risposta è strettamente correlata alle caratteristiche di cui abbiamo parlato in precedenza. Contribuisce a farti stare più tranquillo, perché viaggerai senza la paura di farti male e dover cercare per forza una clinica. Inoltre potrai inserirci eventuali medicinali particolari come antistaminici o pillole varie da assumere quando sei fuori.

kit-pronto-soccorso-da-viaggio-xcyp1

Il peso consigliato per un kit di pronto soccorso da viaggio non deve superare i 500 grammi. (Fonte: Belchonock: 110420633/ 123rf.com)

Quali normative devono rispettare i kit di pronto soccorso da viaggio?

Ovviamente, i kit di pronto soccorso da viaggio devono seguire la normativa stabilita dalla marcatura CE, originaria della Francia e indice di prodotto di Conformità Europea. I fabbricanti dei vari kit si assicurano che il prodotto rispetti i requisiti minimi tecnici e legali, soddisfacendo principalmente gli standard di sicurezza posti dai diversi Stati dell’Unione Europea.

La marcatura CE non si riferisce alla qualità del prodotto, ma alle prestazioni che può offrire ai clienti, seguendo dei modelli concreti e verificando che tutti i prodotti possano essere utilizzati senza effetti collaterali.

Che tipo di attenzioni bisogna adottare quando si utilizza un kit di pronto soccorso da viaggio?

Prima di uscire di casa bisogna, per prima cosa, assicurarsi che tutto il materiale sia posizionato al posto giusto, in modo da evitare di perdere qualcosa che potrà servire successivamente. Ad esempio, senza bende sarebbe impossibile fasciare eventuali ferite.

In secondo luogo, se il kit di pronto soccorso da viaggio è sporco, occorrerà pulirlo all’esterno e all’interno, ovviamente svuotandolo. In questo modo, lo conserverai in condizioni ottimali anche per l’utilizzo successivo. Infine che tutti i prodotti all’interno soggetti ad alterazioni non siano scaduti o alterati. In tal caso devono essere sostituiti.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei kit di pronto soccorso da viaggio?

Anche se si tratta di uno strumento piccolo, ha i suoi vantaggi e svantaggi. La nostra intenzione è quella di aiutarti a scegliere il miglior kit di pronto soccorso da viaggio. Per questo motivo, eccoti una tabella con cui valutare le varie caratteristiche:

Vantaggi
  • Occupano pochissimo spazio
  • Sono prodotti resistenti e ben organizzati
  • Possono essere utilizzati in qualsiasi momento
Svantaggi
  • Gli articoli più piccoli possono essere persi più facilmente

Di che materiale sono i kit di pronto soccorso da viaggio?

La maggior parte dei kit di pronto soccorso da viaggio sono fabbricati con materiali molto resistenti, come il nylon. Ciò permette al prodotto di non degradarsi con il passare del tempo, è raro che un kit di pronto soccorso da viaggio si danneggi facilmente.

kit-pronto-soccorso-da-viaggio-seconda-xcyp1

Ti consigliamo di controllare le confezioni prima di mettere tutto in valigia. (Fonte: Sebnem Ragiboglu: 74513351/ 123rf.com)

Dove si acquistano i kit di pronto soccorso da viaggio?

Puoi procurarti un kit di pronto soccorso da viaggio in due modi: ad esempio, puoi cercare su internet il prodotto che meglio si adatta alle tue necessità, accedendo a molte informazioni in maniera rapida e in qualsiasi momento.

Oppure, se preferisci, puoi anche recarti direttamente al supermercato o in farmacia. In questo modo, i professionisti del settore potranno darti tutte le informazioni relative ai kit in vendita.

Quanto costa un kit di pronto soccorso da viaggio?

In generale, il prezzo non è molto alto. Normalmente, i kit di pronto soccorso da viaggio di migliore qualità oscillano tra i 15 € e i 20 €, approssimativamente. Tuttavia, a seconda del numero di articoli che contengono e della qualità di fabbricazione, il prezzo può variare. Come tanti altri prodotti, quelli di qualità più alta costeranno di più.

Criteri di acquisto

Abbiamo analizzato una serie di fattori che vanno considerati prima di acquistare un kit di pronto soccorso da viaggio. Ma se vogliamo fare uno studio più approfondito, allora ci sono altri elementi da valutare per scegliere il kit migliore sul mercato:

  • Dimensione
  • Resistenza
  • Peso
  • Design
  • Accessori

Dimensione

Non esiste una misura standard per questo tipo di prodotti, visto che le differenze si notano in base agli spazi e ai prodotti presenti all’interno del kit da viaggio. Seguendo le indicazioni e osservando le foto sul web potrai scegliere quello che più si adatta ai tuoi gusti personali.

Ecco un esempio: se hai intenzione di partire per un lungo viaggio, il kit deve essere ben fornito e, quindi, abbastanza grande. Invece, per le escursioni brevi, potrai utilizzarne uno piccolo con cose essenziali.

Resistenza

Scegliere un prodotto in nylon è senza dubbio la cosa migliore. Inoltre le cerniere devono efficienti e molto resistenti. Il sistema di chiusura del prodotto è tutto, infatti, eventuali fessure possono creare alterazione dei prodotti all’interno.

È importante assicurarsi che non fuoriesca nessun liquido, perché il kit potrebbe danneggiarsi.

Peso

Ti consigliamo di scegliere un kit che non pesi più di 500 grammi. Se pesasse di più sarebbe difficile da trasportare durante un’escursione o un qualsiasi viaggio. Come ti abbiamo già detto, la comodità è fondamentale in queste situazioni.

Oltre ad essere del peso giusto, deve anche essere facile da maneggiare, perché durante una gita non deve rappresentare un problema, ma il contrario.

Design

Il design è sempre un fattore importante da valutare. Per qualsiasi prodotto che acquisti, sicuramente uno degli aspetti principali che noti è il colore e la struttura. Infatti, la fattura è quella che salta subito agli occhi. In linea generale comunque, un prodotto di ottima qualità e delle dimensioni desiderate, si adatterà facilmente alle necessità di ognuno.

Accessori

In alcune occasioni commettiamo l’errore di credere che un prodotto sia migliore se è super accessoriato, ma in realtà ciò non vuol dire che tutti gli accessori sono indispensabili. Per tanto, prima di comprare un kit di pronto soccorso da viaggio devi verificare che tutto ciò che contiene ti sia utile.

Principalmente, gli accessori imprescindibili sono: cerotti, acqua ossigenata, bende e forbici. Ce ne sono molti altri, ma a seconda delle condizioni di ogni persona si possono aggiungere anche altri oggetti. Ad esempio, se sei allergico a piante o insetti dovrai procurarti medicinali che impediscano reazioni allergiche.

Conclusioni

Dopo aver letto questa guida, avrai sicuramente capito l’importanza di un kit di pronto soccorso da viaggio completo e adatto alle necessità dell’utente. Se ti piace l’avventura, assicurati di averne sempre uno a portata di mano, perché ti aiuterà ad affrontare qualsiasi tipo di imprevisto.

I criteri d’acquisto che ti abbiamo fornito vanno analizzati attentamente, visto che ti permetteranno di scegliere il prodotto migliore. Da questo momento in poi, viaggiare non sarà un problema!

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social con amici e familiari. Vogliamo che tu sia soddisfatto!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Belchonock: 110810219/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?